Zuppa inglese

Zuppa inglese. Malgrado il nome la zuppa inglese è un dolce al cucchiaio italiano, l’unico dubbio sulla sua origine è la città, comunque pare sia nato tra l’Emilia e la Toscana, ma allora perchè il termine “Inglese”? perchè nella ricetta originale c’era il Rum, che all’epoca – si parla del XVI secolo – era molto in voga nella marina inglese. Anche l’Artusi ne parla nel suo libro, inutile dire che con il passare dei secoli la ricetta originale ha subito alcune modifiche, il Rum per esempio è stato sostituito dall’Alchermes, e il Pan di Spagna (vedi ricetta) in certe regioni viene sostituito dai biscotti Savoiardi o addirittura dai biscotti secchi. Altro punto di forza della zuppa inglese è la crema pasticcera, in questa pagina potete vedere la ricetta classica, mentre qui la ricetta meno calorica – quella senza le uova -. Ma vediamo di seguito le dosi e la preparazione:

Sponsorizzato da Gastone Lago

  • DifficoltàMedio
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Porzioni
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Preparazione

  1. Cominciate preparando il Pan di Spagna, ecco qui la ricetta originale. Oppure in alternativa usate i biscotti Savoiardi, in certe varianti vengono usati i Pavesini o addirittura i biscotti secchi (come da foto). Mentre che cuoce il Pan di Spagna se avete optato per questa scelta fate la crema pasticcera, ecco le nostre ricette per la crema classica e quella senza le uova. Quando avete questi ingredienti, bagnateli nell’alchermes e disponeteli sul fondo di una pirofila o una teglia, ricoprite lo strato di Savoiardi (o pan di spagna) con la crema pasticcera, e continuate alternando le due preparazioni fino al raggiungimento del bordo. Per alternare il gusto della crema, una volta preparata dividetela in due ciotole, una lasciatela al naturale mentre nell’altra versate un po di cacao amaro e mescolate bene. Così facendo potrete alternare anche la crema pasticcera con le due varianti. Una volta pronta tenere in frigo prima di servire per almeno 3-4 ore.

Consigli per gli acquisti

Tappetino in silicone antiaderente e riutilizzabile, quando non vi serve lo potete tenere in un cassetto, cliccate qui per averlo.

/ 5
Grazie per aver votato!
(Visited 1.263 times, 1 visits today)
No tags for this post.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: