Torta di mele rovesciata in padella

Torta di mele rovesciata in padella.

La torta di mele è veramente un classico nel mondo dei dolci, la possiamo fare tutto l’anno, la possiamo anche farcire se vogliamo, si può glassare, si può mangiare a colazione o con il tè del pomeriggio; si può portare a scuola o in ufficio.

Esistono davvero tante versioni di questa torta, forse la più famosa è quella di Nonna Papera, poi c’è quella classica e poi c’è quella rovesciata e per giunta pure in padella.

Quest’ultima forse è la versione più veloce da preparare, basta avere una padella e la torta di mele è fatta.

Ecco di seguito le dosi e la modalità di preparazione della Torta di mele rovesciata in padella.

 

Torta di mele
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 300 g Farina 00
  • 180 g Latte intero
  • 140 g Zucchero semolato
  • 75 g Olio di semi
  • 3 Uova
  • 3 mele
  • 1 cucchiaio Lievito per dolci
  • qb Succo di limone
  • qb Burro
  • qb Zucchero di canna

Preparazione

  1. torta di mele

    Gli ingredienti si riferiscono per la preparazione in una padella da 24 cm di diametro.

    Iniziate sbattendo con una frusta elettrica le uova con lo zucchero fino a fare un composto bello spumoso; aggiungete la farina 00 dopo averla setacciata, il succo di limone, l’olio di semi a vostra scelta e il latte a filo.

    Mescolate il tutto per bene e lasciate riposare per qualche minuto, nel frattempo prendette le tre mele, lavatele per bene e sbucciatele; due le taglierete a tocchetti, mentre l’altra la farete a fette dello spessore di circa 3-4 mm.

    Passate i tocchetti nella farina (per evitare che scivolino in fondo all’impasto) e uniteli al composto; prendete adesso il burro e con un pennellino da cucina o con le dita spalmatelo sul fondo della padella.

    Cospargete il fondo imburrato con lo zucchero di canna, il burro e lo zucchero hanno due funzioni, una è quella di impedire che le fette di mele si attacchino al fondo (cosa che non dovrebbe comunque succedere se usate una buona padella con fondo antiaderente), l’altra funzione è quella di caramellare le fette di mela durante la cottura.

    Se non vi piacciono le mele caramellate potete usare il nostro staccante per teglie, che va bene anche per le padelle ovviamente, ecco qui la ricetta.

    A questo punto disponete sul fondo le fette di mela e versateci sopra il composto che avete preparato in precedenza. Coprite la padella e lasciate cuocere per circa 20 minuti, passati i quali levate la padella dal fuoco e aiutandovi con un piatto da portata rovesciate la torta di mele come fareste con una qualsiasi frittata.

    Rimettete sul fuoco la padella e lasciate cuocere – adesso a fuoco basso – per altri 10 minuti, mi raccomando sempre la prova dello stecchino, se esce asciutto dall’impasto vuol dire che la torta è cotta.

    Spadellate la torta e lasciatela raffreddare a temperatura ambiente, una volta raffreddata la potete farcire magari con una bella crema pasticcera, volendo anche con quella senza uova e se proprio volete abbondare la potete glassare come abbiamo fatto noi.

     

     

  2. a questo punto versate il composto sopra le fette di mele, accendete il fornello, coprite la padella e fate cuocere a fuoco medio/alto per circa venti minuti

Note

/ 5
Grazie per aver votato!
(Visited 186 times, 1 visits today)
No tags for this post.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: