Torta di amarene

Torta di amarene.

Quando pensiamo a una bella torta con la frutta ci viene subito in mente di farla con la frutta di stagione, o la classica torta di mele, oppure di pere o di albicocche ma raramente pensiamo a fare una torta di amarene.

Ma vi assicuro che la torta di amarene è veramente buonissima e facile da fare, non dimentichiamo poi che le amarene hanno fortissime proprietà antiossidanti e una buona dose di Vitamina C; Per ulteriori informazioni sul frutto vi rimando a questo sito, davvero interessantissimo.

Sono le cugine amare delle ciliegie per dirla in maniera simpatica, rispetto alle ciliegie restano infatti un pochettino più amarognole, gusto che comunque sta benissimo all’interno di una torta.

Ma vediamo un po cosa dovete avere in casa per fare questa buonissima torta: oltre alle amarene assicuratevi di avere anche la farina 00, un paio d’uova fresche, burro, latte intero, lievito per dolci, zucchero e limone.

Prima di usare le amarene lavatele per bene, per una pulizia più efficiente ponetele all’interno di uno scolapasta sotto un getto di acqua corrente dal rubinetto; se volete fare una pulizia più accurata lasciatele stare una mezz’ora in ammollo con acqua e bicarbonato, e subito dopo sciacquarle accuratamente.

Una volta lavate, se non lo avete già fatto prima staccate il picciolo e provvedete a denocciolarle, a questo punto sono pronte per essere utilizzate nella ricetta della vostra torta.

Ma vediamo qui di seguito le dosi e la modalità di preparazione per questa squisita torta.

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 230 g Farina 00
  • 180 g Zucchero semolato
  • 150 g Amarene
  • 150 g Latte intero
  • 50 g Burro
  • 2 Tuorli d'uovo
  • 1 limone
  • 1 bustina Lievito per dolci

Preparazione

  1. Per prima cosa munirvi di frusta elettrica e sbattere per bene il burro con lo zucchero, continuate finché diventano una bella crema; Aggiungete uno alla volta i due tuorli d’uovo, la scorza grattugiata fine del limone e due cucchiai di succo dello stesso limone.

  2. Ora è il momento di aggiungere al composto la farina con il latte (versatelo lentamente) continuando sempre con le fruste. Una volta che questo composto risulterà omogeneo e senza grumi potete aggiungere le amarene che avete provveduto a pulire, denocciolare e che avrete diviso in due con un coltellino.

  3. Una volta aggiunte le amarene mescolate a mano con una forchetta, la frusta elettrica infatti potrebbe spezzettare le amarene. completato anche questo passaggio, imburrate ed infarinate la vostra teglia rotonda da 24 centimetri di diametro, se lo avete già pronto potete usare il nostro staccante per teglie, la ricetta la trovate qui. Ora infornate la teglia in forno già caldo a 170 °C per 40 minuti.

  4. Torta di amarene

Se volete la potete glassare

Una volta che avete sfornato la torta di amarene e questa si sarà raffreddata per bene volendo la potete anche glassare, io ho usato una glassa facilissima e rapidissima, dove ho usato semplicemente zucchero a velo e sciroppo di amarena.

E’ davvero facile prepararla ed è subito pronta, prendete 4 cucchiai di zucchero a velo, metteteli in una piccola ciotola, unite 2 cucchiaini di sciroppo di amarena, mescolate con una forchetta per un minuto e la glassa è pronta, versatela sulla superficie della torta e cominciate a mangiarla.

/ 5
Grazie per aver votato!
(Visited 170 times, 1 visits today)
No tags for this post.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: