Taralli al finocchietto

I Taralli al finocchietto sono una vera prelibatezza, esistono tante varianti dei taralli, e questa è una delle migliori, sono facili e veloci da fare e vi regaleranno momenti di piacere.
Questa ricetta ci è stata offerta dalla nostra amica incucinaconziaki della quale parleremo alla fine della pagina; ma vediamo adesso di cosa abbiamo bisogno per preparare i Taralli al finocchietto …




Taralli al finocchietto
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gdi farina 00
  • 140 mldi olio extra vergine di oliva
  • 250 gdi acqua
  • 2 cucchiainidi sale fino
  • 2 cucchiaidi semi di finocchietto

Preparazione

  1. Mettere tutti gli ingredienti in planetaria, impastare a velocità moderata con gancio, finché la ciotola della planetaria non è completamente pulita e si sarà formato un panetto.

  2. Prendere l’impasto metterlo sulla spianatoia e formare dei cilindri di pasta attorcigliando da un lato l’opposto dell’altro.. Chiudere e dare la forma di tarallo. Far bollire in una capiente pentola l’acqua.

  3. Taralli al finocchietto

    Quando bolle immergere i taralli e attendere che vengano a galla. Mettere ad asciugare su un canovaccio, nel frattempo preparate una placca da forno con carta forno  e accendere il forno a 200° ventilato.

  4. Mettere i taralli sulla placca ed infornare fin quando non avranno raggiunto un colore dorato e saranno a quel punto ben asciutti.

  5. Caldi o freddi, uno tira l’altro. 

Grazie a Enrica …

Enrica De Rosa  alias incucinaconziaki ci ha inviato questa ricetta dei Taralli al finocchietto, ma vediamo adesso di conoscere meglio la nostra amica, ecco come si presenta a noi:

Salve! Sono una zia che ama stare in cucina per preparare cose divertenti e sane per i suoi nipotini. La mia pagina instagram è nata grazie alla mia nipotina Ale e infatti l’ha chiamata in cucina con zia Ki … È così che mi chiamano da sempre i miei 3 cuccioli. Oggi, visto che dobbiamo stare in casa ho deciso di preparare i taralli al finocchietto. Tipici delle nostre panetterie casertane … Un profumo che inebria casa come una volta quando le nonne preparavano tutto in casa. Vi propongo la ricetta, semplice ma che vale la pena PROVARE sono croccanti e molto friabili e sopratutto senza lievito.

Se volete conoscere meglio zia Ki e restare sempre aggiornati sulle sue buonissime preparazioni cliccate qui.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
(Visited 162 times, 1 visits today)
No tags for this post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: