Spaghetti alla Nerano

Gli Spaghetti alla Nerano un primo piatto da non perdere, prende il nome dalla baia di Nerano, nella penisola Sorrentina dove è stato preparato la prima volta intorno agli anni ’50, ancora oggi è di una bontà unica, e ancora oggi un suo ingrediente è ancora segreto!!!
La ricetta mi è stata inviata da “ladychef81 Di Primo”, che abbiamo già avuto il piacere di conoscere tempo fa grazie ad altre ricette, tra cui quella dei Tagliolini freschi con stracciata di bufala, e quella degli spaghetti all’assassina, cliccate qui per rivedere quella ricetta; mentre se volete visitare il suo profilo su Instagram potete farlo cliccando qui, mi raccomando fatelo in tanti, troverete delle gustosissime ricette tutte da provare.

Spaghetti alla Nerano
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Metodo di Fornello
  • Italiana

Ingredienti per 2 persone:

  • 250 gdi spaghetti
  • 500 gdi zucchine
  • 130 gdi provolone Del Monaco grattugiato
  • q.b.di basilico
  • 1 spicchiod’aglio
  • q.b.di olio extra vergine di oliva

Preparazione

  1. Iniziamo a tagliare le zucchine a rondelle sottili e friggiamole in abbondante olio, lasciamole dorare e riponiamole sulla carta assorbente in modo da eliminare l’olio in eccesso, lasciamole riposare.

  2. Nel frattempo portiamo ad ebollizione l’ salata e buttiamoci gli spaghetti; Intanto facciamo soffriggere uno spicchio d’aglio in una padella poi possiamo eliminarlo e ci mettiamo le zucchine e il basilico, lasciamo andare a fuoco lento per un minuto circa.

  3. Scolare gli spaghetti (è importante tenere da parte un po’ di di cottura), mettiamoli in padella insieme a tutti gli ingredienti ed il provolone del Monaco grattugiato e facciamoli saltare insieme; aggiungere  un po’ di acqua di fino ad ottenere la giusta cremosità. 

Super …

E mi raccomando all’ingrediente segreto … quale sarà? e se ve lo diciamo che segreto sarebbe? Grazie ancora alla nostra amica e speriamo di rileggerla presto sulle pagine del nostro sito.

Consigli per gli acquisti …

La friggitrice ad aria è davvero un’ottima soluzione per tutti quei fritti da preparare con un goccio d’olio e senza odori in giro per casa, oggi vi consiglio questa … cliccate qui per visionarla.

E dopo un primo così ecco un dolce così … Zuppa Inglese.

/ 5
Grazie per aver votato!
(Visited 95 times, 2 visits today)
No tags for this post.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: