Pardulas

Le Pardulas sono dei dolcetti sardi, una volta tipici delle festività Pasquali, adesso si riesce a reperirle anche in altri periodi dell’anno, la ricetta che vi presentiamo oggi è della nostra amica Annina, bravissima in cucina … a tal proposito vi lascio il link del suo profilo facebook: cliccate qui.
Annina, come vedrete, ha realizzato queste pardulas usando le formine per le crostatine, ha scelto le formine, per questioni di tempo e anche per comodità, ma ovviamente voi potete realizzare la forma anche a mano, tanto l’ è lo stesso.
Bene, adesso vediamo di cosa abbiamo bisogno e come procedere alla delle Pardulas:

Pardulas
  • Difficoltà
  • CostoEconomico
  • di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Per la pasta violata

  • 500 gdi semola rimacinata
  • 100 gdi strutto
  • q.b.di acqua (per rendere l’impasto liscio e morbido)

Per il ripieno:

  • 500 gdi ricotta ( io uso la pinna non ha bisogno di essere setacciata)
  • 3uova
  • 5 cucchiaidi zucchero semolato
  • 1 bustinadi zafferano
  • q.b.scorza di (a vostro piacimento)
  • 100 gdi semola rimacinata
  • 1/2 cucchiainodi lievito per dolci

Preparazione

Per la pasta violata:

  1. Mettere tutti gli ingredienti in una planetaria e lavorarli per circa 10 minuti.

  2. Una volta pronta la pasta violata la metto in frigo, giusto il tempo che preparo il ripieno.

Per il ripieno:

  1. Setacciare la ricotta, a meno che non usiate quella che uso io abitualmente; aggiungere alla ricotta gli altri ingredienti e lavorare il tutto con le elettriche per almeno 5 minuti.

Per la forma finale:

  1. Riprendiamo la violata che avevamo lasciato a riposare; dopo aver steso la pasta, con un coppapasta o un bicchiere ricavo circa 25 dischetti che metto negli stampi delle crostatine. Se preferite potete dare loro la classica forma lavorandole con le mani.

  2. Il ripieno che precedentemente avevo messo in una sacca a poche lo distribuisco negli appositi stampi.

  3. Infornate in forno ventilato a 150 °C finché le Pardule sono ben dorate.

    Potete servire spolverandole con lo zucchero a o il miele.

Che bontà …

Le Pardulas sono tra i miei dolci preferiti, ancora grazie alla nostra amica Annina per averci inviato questa ricetta. Se vi fa piacere condividete la ricetta nei vostri social, grazie 🙂

Altri dolci sardi

Ecco le seadas, all’interno della ricetta che trovate cliccando qui troverete anche il video con tutti i passaggi della preparazione.

I consigli per gli acquisti …

Volete un’alzatina in vetro per mostrare i vostri dolcetti? Ecco il consiglio di fantasia e Cucina, una bellissima alzatina che potete trovare cliccando qui.

4,0 / 5
Grazie per aver votato!
(Visited 2.052 times, 6 visits today)
No tags for this post.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: