Lo Strudel

Lo Strudel.

Lo strudel è un dolce veramente ottimo, può essere preparato in tantissime varianti, alcune anche di facilissima esecuzione; le sue origini pare siano orientali, io sinceramente ho sempre pensato fosse originario di qualche regione alpina.

Ma a quanto pare mi sono sbagliato, avete presente la Baklava? bene per chi non ce l’avesse presente, la Baklava è un dolce di origine turche, il nome comunque è tedesco e in quella lingua significa “Vortice” e a quanto pare il nostro strudel ne è una sua variante.

Lo strudel arrivò in Europa intorno al XVI° secolo, e si diffuse abbastanza rapidamente grazie alle varie dominazioni turche; a differenza però del dolce di allora, quello di oggi ha una variante molto importante: La mela.

Non per niente sono le nostre valli alpine del nord est le maggiori produttrici di questo buonissimo dolce, ed ecco perchè personalmente mi sono sempre sbagliato sulle sue origini.

Con il tempo poi si sono aggiunte tante altre varianti ed alcune le presenteremo proprio nel nostro sito, fornendovi ogni volta che possiamo nuove golosissime ricette.

Tutte queste varianti hanno portato alla diversificazione della preparazione di base, e quindi possiamo cucinare strudel sia dolci (come era in origine) sia salati; ovviamente la differenza sta oltre che nell’impasto di base anche nel ripieno, ciò che non cambiano mai sono la sua forma e la sua cottura.

Infatti la forma resta sempre quella classica della pasta arrotolata – c’è addirittura chi adopera la pasta sfoglia per certe ricette -; magari con qualche variante in “superficie” e la cottura è sempre al forno. ma vediamo qual’è la ricetta della pasta dello strudel.

Le caratteristiche principali di questa pasta sono che deve essere molto sottile e croccante; La sua preparazione è alquanto semplice, cosa dovete avere in casa prima di procedere? Ovviamente la farina 00, un po di olio (possibilmente di arachidi), un uovo e un pò d’acqua.

Ecco le dosi precise:

  • 200 grammi di farina 00;
  • 20 grammi di olio di arachidi;
  • 70 grammi d’acqua;
  • 1 uovo.

Come sempre quando dovete fare un impasto con la farina, fate la classica fontana, mi raccomando, un pizzico … ma giusto un pizzico di sale ok? unite alla farina l’uovo, l’olio e per ultima l’acqua, iniziate a lavorare per bene l’impasto fino a quando non risulta perfettamente liscio ed elastico.

Per quanto riguarda la farcitura sbizzarritevi a piacere, comunque su questo sito troverete sempre nuove ricette per questo buonissimo dolce.

Strudel
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Porzioni:

Note

/ 5
Grazie per aver votato!
(Visited 43 times, 1 visits today)
No tags for this post.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: