Come fare un’ottima pasta frolla

Ci abbiamo provato e riprovato, forse abbiamo capito Come fare un’ottima pasta frolla, non è facile è vero; ci sono troppe variabili in gioco, bisogna dosare tutto al grammo, avere la temperatura ideale, non lavorare l’impasto troppo a lungo.
Potete vedere la video ricetta cliccando a questo link https://youtu.be/YRecz5k30So

La domanda che ogni volta che stiamo per preparare la pasta frolla è sempre la sessa: ma il lievito ce lo devo mettere oppure no?
Esistono diverse correnti di pensiero sul mettere o meno il lievito nella preparazione, diciamo che dipende da cosa vogliamo preparare, se per esempio abbiamo intenzione di fare una bella crostata magari con una crema pasticcera classica come questa, o una profumatissima crema pasticcera alle mele … allora il lievito ce lo dobbiamo mettere, perchè da una maggior leggerezza alla pasta, ma se vogliamo fare dei biscotti allora evitiamo di metterci il lievito.
Perchè i biscotti con il lievito si sformano e quando li tiriamo fuori dal forno saranno un pochettino diversi da come li abbiamo preparati, spero di essere stato chiaro.

Quale formina usare? Cliccando qui trovate le formine a forma di puzzle,
Se invece volete le formine a forma di Sardegna cliccate qui.

Vediamo adesso Come fare un’ottima pasta frolla, gli ingredienti e la modalità di preparazione.

Come fare un'ottima pasta frolla
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gdi farina 00
  • 100 gdi zucchero semolato
  • 100 gdi burro (appena tirato fuori dal frigo e fatto a tocchetti)
  • 1uovo (intero)
  • 1scorza di limone o di arancia (grattugiata finemente)

Preparazione

  1. Non mi stancherò mai di dirlo, il burro per la pasta frolla deve essere freddissimo, fatelo a tocchetti appena tirato fuori dal frigorifero.

  2. Mettiamo tutti gli ingredienti in una ciotola abbastanza capiente e iniziamo a lavorarli, prima con una spatola e poi con le mani.

  3. Cerchiamo di lavorare il composto velocemente, se lo lavoriamo per più di 3 minuti il burro si potrebbe surriscaldare e il risultato della pasta frolla non sarà il massimo.

  4. Lavoriamo quindi con decisione la pasta fino a dargli una consistenza bella compatta, formiamo una palla e avvolgiamola nella pellicola trasparente.

  5. Lasciamo la pasta frolla in frigo (ripiano basso) per almeno mezz’ora, passata la quale la disporremo sul nostro piano di lavoro, la dividiamo in più panetti e la stendiamo aiutando con un mattarello.

  6. Se l’impasto è fatto bene non ci sarà neanche bisogni di spolverare il piano di lavoro con un pò di farina, non si attaccherà comunque, ma se vedete che si sta attaccando a quel punto intervenite con la farina 00.

  7. Stendete la pasta in maniera ottimale, il centro deve avere lo stesso spessore dei bordi, circa 4/6 millimetri.

  8. Una volta ottenuto lo spessore desiderato con le vostre formine cominciate a dare forma ai biscotti, disponete i biscotti appena preparati sulla teglia da forno, dove avrete già adagiato sul fondo un foglio di carta da forno.

  9. Appena la teglia è pronta infornate su forno statico a 170 °C per 15 minuti, in certi forni potrebbero bastare anche 13; appena vedete che i biscotti stanno dorando in superficie sfornateli.

  10. Prima che si raffreddino spolverateli a piacere con un pò di zucchero, magari anche di canna e lasciate raffreddare senza coprire per non creare umidità.

Ecco la video ricetta

Per la video ricetta di Come fare un’ottima pasta frolla cliccate sul link: https://youtu.be/YRecz5k30So

Spero che la ricetta vi sia piaciuta, vi aspetto sui miei social … buoni biscotti a tutti.

Volete fare la pasta frolla montata?

Se avete voglia di preparare la pasta frolla montata avrete bisogno della Sparabiscotti, ecco qui on ottimo articolo su come usarla al meglio, all’interno dell’articolo c’è anche il video con tutti i passaggi, ed ecco dove potete acquistare un’ottima Sparabiscotti.

/ 5
Grazie per aver votato!
(Visited 413 times, 1 visits today)
No tags for this post.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: